HIIT, 4 lettere che sono di moda da 10 anni

Di Planet Fitness Group

Molto pubblicizzato in tutto il mondo, soprattutto grazie al passaparola della gente, il rapporto ACSM 2018 (American College of Sport and Medicine) ha ancora una volta classificato l’HIIT (High Intensity Interval Training) al primo posto tra le 10 migliori tendenze nel 2019. Perché questo successo? Il suo format breve che corrisponde ai ritmi di vita attuali e ai risultati visibili rapidamente. Il vantaggio per i club in termini di fidelizzazione è evidente: non c'è miglior elemento di motivazione per i partecipanti che assistere ai loro progressi.


IL PRINCIPIO DELL’HIIT

Alternare brevi periodi di impegno intenso con tempi di recupero molto brevi. L'allenamento scuote l’organismo, innesca reazioni ormonali, aumenta la combustione dei grassi e sviluppa rapidamente una massa muscolare importante.

UNA CALAMITA PER LE GIOVANI GENERAZIONI
La metà dei partecipanti fa parte della generazione Y e Z e ha tra 18 e 34 anni. Una tribe di impazienti in cerca di divertimento, sfide, contatto e autenticità. Tutto quello che caratterizza l'offerta HIIT.
L’HIIT attira anche persone attive di tutte le età per le stesse ragioni: in soli trenta minuti, i partecipanti ottengono gli stessi risultati di due classi di cardio ad intensità moderata nel format da 45-60 minuti.

UNE OBBLIGO PER RESTARE COMPETITIVI
Una vasta gamma di offerte speciali si divide oggi le quote di mercato e le boutique gym incentrate sull’HIIT sono diventate molto popolari. Per aumentare a lungo termine il loro giro d’affari e soprattutto conservare i propri clienti, i club generalisti oggi hanno l'obbligo di integrare questo tipo di allenamento nel loro planning di corsi collettivi e small group training.


BEST PRACTICES  


 2 brevi sessioni di HIIT a settimana, create scientificamente per ottimizzare gli step di lavoro e di recupero durante l’allenamento.
Per risultati ottimali e per ridurre il rischio di infortuni, è necessario passare da 30 a 40 minuti a settimana oltre il 90% della frequenza cardiaca massima. 
Niente di più, niente di meno, per innescare le risposte omonime necessarie per avere progressi, ma non per provocare l'effetto opposto.

"Lo stress che questo tipo di allenamento impone al corpo è una buona cosa, perché è la conseguenza di questo stress che si traduce in risultati rapidi. Ma il corpo può gestire solo una certa quantità di stress alla volta", afferma Bryce Hastings, fisioterapista e direttore della ricerca presso LES MILLS International.

Jinger Gottschall, professore associato presso la Pennsylvania State University, afferma che "quando il corpo è costretto ad uno sforzo così intenso, vengono rilasciati ormoni dello stress come il cortisolo. Gli effetti del cortisolo possono essere positivi: aumento della perdita di grasso, miglioramento dell'immunità e riduzione del tasso di infiammazioni. Ma troppa intensità o durata nella zona di massimo sforzo può provocare un rilascio di cortisolo più importante del necessario, in grado di invertire questi effetti. "

"A causa di queste caratteristiche estreme", afferma Gottschall, "è imperativo recuperare in modo efficace tra le sessioni, e cioè quando tutti gli adattamenti e gli sviluppi fisici positivi si verificano". Trascurare questa fase può ridurre l'efficienza dell’allenamento ed aumentare il rischio di infortuni".

Per il grande pubblico, privilegiare programmi HIIT che minimizzano l’impatto sulle articolazioni.

Il lavoro con carichi pesanti, combinazioni intense di burpees, affondi, squat e salti, movimenti tipici dell’HIIT, hanno un impatto significativo sulle articolazioni e aumentano significativamente il rischio di infortuni.

Un nuovo studio ha rivelato che i programmi cycling ad alta intensità ad intervalli sono un'efficace alternativa al tradizionale allenamento HIIT, specialmente per un pubblico sufficientemente in forma per prendere in considerazione un lavoro intenso ma non pronto a fare le stesse sessioni che un vigile del fuoco professionista!

I risultati dell'indagine globale sulla condizione fisica dei consumatori condotta da LES MILLS nel 2018, su 12.163 consumatori di fitness in 22 Paesi, confermano anche quest'anno che i programmi di indoor cycling sono tra i più popolari al mondo.

È per questi motivi che il leader mondiale dei corsi collettivi ha deciso di unire le due tendenze e di recente ha lanciato il suo programma LES MILLS SPRINT™, dedicato in particolare alle generazioni Millennials e X. Un allenamento iper-sociale, nessuna tecnica complessa da padroneggiare e risultati veloci garantiti nel minor tempo possibile!

Variare gli sforzi imposti all’organismo


I ricercatori sono unanimi. È a questa condizione che i sistemi di energia, le unità motorie ed i vari tipi di fibre muscolari si sviluppano e si conservano nel lungo termine. Un buon consiglio di allenamento è quindi quello di combinare le sessioni HIIT come LES MILLS GRIT™ o LES MILLS SPRINT™ con allenamenti di forza e allenamenti di base a bassa intensità come RPM™, BODYPUMP™, HBX™, TRX™ e BODYBALANCE™.

L'HIIT secondo LES MILLS

LES MILLS GRIT™


Concept: il GRIT è formato da 3 programmi:
LES MILLS GRIT Strength™: con bilanciere, pesi e step, allenamento incentrato sulla forza, per sviluppare tutti i muscoli del corpo.
LES MILLS GRIT Cardio™: senza attrezzi, aumenta la velocità e stimola l’apparato cardio vascolare.
LES MILLS GRIT Athletic™ (ex Plyo): si focalizza sullo sviluppo completo della condizione fisica, principalmente sulla velocità, la forza, l'agilità.
Punti di forza: Un’offerta varia che consente di diversificare la proposta HIIT e di far lavorare i clienti su diversi aspetti dell’allenamento.
Format: 30 minuti.
Target: I principianti che hanno effettuato almeno 12 settimane di allenamento ad intensità moderata (rinforzo muscolare, cardio, flessibilità), i partecipanti assidui e gli atleti. 

LES MILLS SPRINT™



ConceptLES MILLS SPRINT™ è un programma di tipo HIIT di indoor cycling. L’intensità è da alta a molto alta su brevi periodi, generalmente da 20 secondi ad 1 minuto.
Punti di forza: Allenamento HIIT senza impatto, utilizza uno strumento molto semplice che non richiede particolare coordinazione, che lo rende accessibile ad un gran numero di persone. Questo modo di allenarsi offre risultati simili alle sessioni HIIT con carichi ed impatto e può servire da “ponte” verso altre discipline.
Format: 30 minuti.
Target: Tutti i fan dell’indoor cycling a qualsiasi livello, i debuttanti ed i profili più fragili che desiderano iniziare con gli allenamenti ad alta intensità.



Volete accelerare l’evoluzione del vostro business?  >  https://www.lesmills.it/hiit/
Servizio clienti club Planet Fitness Group: commerciale@lesmills.it- 02-4987881